Vai alla barra degli strumenti

AZIENDA AGRICOLA I FABBRI – Toscana

image_pdfDownload pdfimage_printPrint pdf

foto i fabbri

AZIENDA AGRICOLA  I  FABBRI

Azienda Agricola I Fabbri

di Susanna e Maddalena Grassi

Via Casole 52, località Lamole – Greve in Chianti (Fi)

(sede legale: Via Giacomini 28 – 50132 Firenze)

telefono +39 339 4122622

fax +39 0532 287004

e-mail: info@agricolaifabbri.it

http://www.agricolaifabbri.it

I Fabbri – Chianti  Classico  D.O.C.G. In località Lamole-Greve incontro Susanna e la sorella Maddalena che sono le titolari dell’Azienda Agricola I Fabbri, di piccole dimensioni situata nel cuore del Chianti Classico che produce vino e olio di ottima qualità.

112-1209_IMGsusi

Susanna con tanto entusiasmo ama raccontare della sua famiglia e dei suoi antenati che su queste terre producevano olio sin dal lontano 1600, mostra le foto dei suoi avi quasi a voler testimoniare la dedizione alla terra delle generazioni passate.

leterrazze2

La nuova vita dell’Azienda Agricola I Fabbri inizia nel  2000 quando le due sorelle hanno ripreso  la conduzione aziendale dopo un affitto ventennale a terzi. Siamo a Lamole nel cuore del Chianti Classico,  si estende su 35 ettari di cui 9 destinati a vigneto specializzato DOCG, in parte su splendide terrazze storiche che sono state ristrutturate e 2 ettari di oliveto. L’obiettivo che si erano prefissate fin dall’inizio, era quello di curare l’elevata qualità senza compromessi, anche grazie all’ubicazione geografica, qualità come unica strada percorribile per affacciarsi sul mercato.

Al momento l’azienda produce una piccola e selezionata parte della sua potenzialità: circa 30.000 bottiglie di vino che vengono destinate ai mercati esteri, oltre a j a piccola produzione di olio extravergine d’oliva. Il successo di questi prodotti è stato ottenuto grazie all’assoluta genuinità,  all’ottimo rapporto qualità/prezzo e certamente per la loro tipicità.

I Fabbri Chianti Classico D.O.C.G.

Analisi organolettica: colore rosso rubino intenso, profumo tipico, persistente, con sentori di ciliegia, mora, viole e rovere, buona struttura, armonico con tannini robusti, note tosta­te, frutta rossa e rovere uniti in un finale piacevole e persistente.

Vitigni : Sangiovese grosso di Lamole 95 %, canaiolo nero 5%

Vinificazione: effettuata in vasche di acciaio con temperature massime di 28°C, 12 giorni di macerazioni e frequenti rimontagli.

Invecchiamento: Effettuato in tonneaux di rovere francese da 500 lt del Massiccio Centrale per 10 mesi, seguiti da un affinamento in bottiglia di almeno 6 mesi.

annata 2009: Vendemmia manuale con accurata selezione dei grappoli effettuata dal 13-15 ottobre.

Produzione annata 2009:   7.000  bottigllie  lt.  0,75.

Abbinamento: Carni alla griglia, selvaggina,  piatti della tradizione toscana, formaggi stagionati, brasati, ragù,

English

Drawing on experience and long-standing values, in year 2000 Susanna and Maddalena set about creating Agricola I Fabbri. The name of the farm is a reminder of the blacksmith’s forge in the village which overlooks the vineyards, for several centuries the Grassi family’s second line of business after farming.

With Agricola I Fabbri the Grassi sisters wish to bring to the knowledge of a public of connoisseurs the superb quality of their red wines, fruit of 9 hectares of specialized DOCG vineyards – part of which on rich historic terraces – and their high quality oil, fruit of 2 hectares of olive groves, situated 550 metres above the sea.

Sustainable Agriculture is carrying  out farm activities respecting, above all the environmental constraints (soil fertility conservation, respect of  biodiversity, prudent use of chemicals, wastes disposal and atmospheric emission control, irrigation water savings, isolating underground water contamination) without neglecting the minimum economic needs.

The respect of the above criteria are indied the basis for Sustainable Agriculture! The so obtained farming products beyond food production, could be other types of commodities: artisanal, industrial, bioenergy aiming at the improvement of quality of life, of comfort and of the general socio-economic conditions of involved staff and society.

Therefore, Sustainable Agriculture avoids the use intensive agronomic practise a major cause of degradation of good productive lands, utilising, as much as possible, natural processes not harm full to the environment and local eco-systems.

Different methods can be envisages for practicing sustainable agriculture. The most utilised production models in Italy are at the present:

 

Grapes: Sangiovese grosso di Lamole 95%, Canaiolo 5%

Harvest: by hand with carefull selection of the best grapes only, starting from midle october

Vinification: 14 days fermentation in stainless steel

Maturation: 10 months in 500 l oak tonneau from france, then almost 6 months in bottle refinement.

Wine of great structure and balance, with flavours of violets and chestnuts