I VINI BIOLOGICI e D’ALTA QUOTA DELLA MAREMMA TOSCANA IN MOSTRA A TERUAR

Poggio Cagnano – dal 18 al 20 Maggio – alla prima fiera del vino etico di Scicli, in Sicilia

Milano, 15 Maggio_ Dal 18 Maggio Poggio Cagnano sarà in Sicilia alla prima fiera del vino naturale di Scicli. Evento perfettamente in linea con la filosofia artigianale della cantina che crea vini biologici in un piccolo vigneto a 500 metri di altezza nel cuore della Maremma Toscana limitando il più possibile gli interventi, in vigna e in cantina, per un’espressione “sincera” del territorio.

A Teruar, che si terrà dal 18 al 20 Maggio in Piazza Busacca all’interno del Convento del Carmine, si attendono più di 2000 persone tra esperti, addetti ai lavori e appassionati. L’evento si pone proprio l’obiettivo di far conoscere la figura del vignaiolo e l’idea di viticoltura etica, sostenuta da Poggio Cagnano. In vigna, le piccole dimensioni dell’azienda – con i suoi 2 ettari di vigneto – consentono di praticare una gestione agronomica sostenibile e di qualità, rispettando al massimo l’ecosistema. In cantina le vinificazioni e gli affinamenti sono orientati a bilanciare freschezza ed eleganza con intensità e capacità d’invecchiamento.

Poggio Cagnano proporrà le nuove annate dei suoi tre rossi – Altaripa, il Sangiovese in purezza, Arenario, il Cabernet Sauvignon (che ha ricevuto diversi premi) e il blend Selvoso di Ciliegiolo e Sangiovose – assieme al Vermentino Nebula Gialla e al Nebula Rosa, rosato da Sangiovese.

 

Per maggiori informazioni:

www.teruar.com

www.poggiocagnano.it 

 

Vai alla barra degli strumenti