La Cantina San Michele Appiano alla 28ª edizione del Merano WineFestival presenta i vini vincitori degli ambiti premi The WineHunter Award Platinum e The WineHunter Award Gold.

image_pdfDownload pdfimage_printPrint pdf

Dal 9 all’11 novembre la “cantina eccellenza” dell’Alto Adige sarà alla 28ª edizione del Merano WineFestival (all’interno della Kursaal, tav. 83) con i vini che hanno ricevuto dal WineHunter Helmuth Köcher le valutazioni più prestigiose. Il Sauvignon The Wine Collection 2016 premiato col The WineHunter Award Platinum (da 95 punti in su) e il Pinot Noir Riserva Sanct Valentin 2016 vincitore del The WineHunter Award Gold (da 90 a 94,99 punti su 100).
 
Appiano (BZ) 7 novembre 2019 – Dopo la trasferta milanese del 9 ottobre per la serata di presentazione della novità Appius 2015, la Cantina San Michele Appiano si prepara all’evento più atteso in terra altoatesina: il Merano WineFestival. La manifestazione, giunta alla 28ª edizione, vedrà il coinvolgimento di oltre 950 case vitivinicole tra le migliori in Italia e nel mondo (oltre a quasi 200 artigiani del gusto e alcuni cuochi di spicco), selezionate personalmente dal patron Helmuth Köcher durante il suo incessante lavoro di ricerca e scoperta. Nell’arco del 2019 è stato il Sauvignon The Wine Collection 2016 della “cantina eccellenza” dell’Alto Adige ad aver conquistato l’attenzione del “cacciatore di vini”: il Sauvignon della limitatissima linea, lanciata per la prima volta dal winemaker Hans Terzer alla 52ª edizione del Vinitaly nel 2018, ha infatti ottenuto il più ambito dei riconoscimenti, il The WineHunter Award Platinum. Inoltre, le commissioni di degustazione guidate da Helmuth Köcher hanno premiato anche il Pinot Noir Riserva Sanct Valentin 2016 con il The WineHunter Award Gold.

Dal 9 all’11 novembre, nello spazio dedicato all’esposizione dei produttori Wine – The Official Selection, all’interno del Kurhaus, la Cantina San Michele Appiano presenterà proprio questi due vini premiati dal The WineHunter, il Sauvignon The Wine Collection 2016 e il Pinot Noir Riserva 2016, oltre al Sauvignon Sanct Valentin 2018 all’interno della Kursaal al tav. 83.

I premi assegnati dal The WineHunter e patron del Merano WineFestival Helmuth Köcher, con l’aiuto di ben otto commissioni d’assaggio, a prodotti vitivinicoli e culinari, ai distillati ed alle birre nazionali ed internazionali, si basano su un punteggio espresso in centesimi: il The WineHunter Award Rosso (da 88 a 89,99 punti su 100), il The WineHunter Award Gold (da 90 a 94,99 punti su 100) e il The WineHunter Award Platinum (da 95 punti in su). Tali premi valgono come marchio che garantisce al consumatore finale l’eccellenza e l’alta qualità dei prodotti stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti