VALLE ISARCO (BZ): SNOW AND WINE 2020, IL PIACERE DEL VINO IN MALGA

image_pdfDownload pdfimage_printPrint pdf

I vini dei soci EISACKTALWEIN si gustano sulla neve
delle più suggestive montagne della Valle Isarco in Alto Adige.
L’intero mese di marzo è dedicato ad escursioni e degustazioni insieme ai produttori.

 Il mese di MARZO in Valle Isarco sarà all’insegna delle settimane del piacere alpino.
Dall’1 al 28 marzo infatti
le malghe e i rifugi alpini proporranno i vini delle cantine e dei vignaioli soci dell’Associazione EISACKTALWEIN accompagnati da pietanze gastronomiche speciali, espressioni autentiche delle migliori tavole del territorio valligiano.


Vi saranno poi quattro appuntamenti esclusivi durante i quali alle degustazioni verranno abbinate escursioni sugli sci e passeggiate sulla neve, per dedicarsi alla scoperta dei favolosi panorami della Valle in un’atmosfera di gioia e allegria.
Queste le date da non perdere:

  • Sabato 7 marzo in Val di Funes
  • Mercoledì 11 marzo a Rio Pusteria
  • Sabato 21 marzo a Villandro
  • Mercoledì 25 marzo a Rio Pusteria 

Ecco il programma dettagliato.
DALL’1 AL 28 MARZO
Queste malghe e rifugi serviranno per l’intero mese di marzo i vini dei soci EISACKTALWEIN

– in VAL DI FUNES: Rifugio delle Odle, Malga Gampen

– a VILLANDRO: Baita Gasser, Malga Rinderplatz, Baita Mair in Plun, Baita Stöfflhütte, Baita Feltuner Hütte

– a RIO PUSTERIA: Rifugio Gitschhütte, Rifugio Nesselhütte, Malga Pichlerhütte, Rifugio Bacherhütte,
  Ristorante di montagna Jochtal, Rifugio Ochsenalm, Malga Nockalm, Baita Großberghütte.
  (Si raccomanda di prestare attenzione agli orari di apertura di ogni malga).

SABATO 7 MARZO – Val di Funes 

Degustazione itinerante immersi nel panorama del Gruppo delle Odle. Una piacevole passeggiata lungo il sentiero naturalistico con tappe in varie “stazioni di degustazione”.
Punto d’Incontro: ore 9.00 presso Malga Zans per un aperitivo in stile montano.
Dalle ore 14.00, presso l’UNESCO Infopoint Zans, degustazione di vini dei produttori eisacktalWein: Strasserhof, Cantina Valle Isarco, Taschlerhof, Griesserhof, Manni Nössing.

MERCOLEDÌ 11 e MERCOLEDÌ 25 MARZO – Rio Pusteria

Un safari eno-gastronomico nell’Area Vacanze Sci & Malghe Rio Pusteria. Sci ai piedi, con l’accompagnamento del “gentiluomo delle piste” noto come Il Cavaliere, ci si sposterà di baita in baita alla scoperta delle specialità nate dalle materie prime della Valle.
Mercoledì 11 alle ore 10.00 – Nesselhütte, Gitschberg
Produttori partecipanti: Cantina Valle Isarco, Tenuta Manni Nössing.
Mercoledì 25 alle ore 10.00 – Uhr – Die Mühle, Jochtal
Produttori partecipanti: Cantina Valla Isarco, Tenuta Wassererhof.

SABATO 21 MARZO – Villandro
Una gradevole escursione da vivere con il calice in mano e gli occhi puntati sulla spettacolare vista panoramica dell’Alpe di Villandro, parte delle Dolomiti.
Saranno servite delizie culinarie in abbinamento ai vini ottenuti dalle vigne di montagna della Valle Isarco.
Punto d’incontro: ore 10.00 presso il Parcheggio Gasserhütte.
Produttori partecipanti: Cantina dell’Abbazia Novacella, Weingut Röck, Gump Hof.

 

 EISACKTALWEIN, in collaborazione con l’Associazione Turistica di Chiusa, Barbian, Velturno e Villandro, Funes Turismo Soc. Coop., Area Vacanze Sci & Malghe Rio Pusteria e Cassa Raiffeisen, offre la possibilità di conoscere alcuni fra i luoghi più belli della Valle respirando aria pura e gustando prelibatezze in buona compagnia.

VITICOLTURA IN VALLE ISARCO

Area vitivinicola più a nord d’Italia, la Valle Isarco ha versanti scoscesi che accolgono terrazzamenti vitati dalle pendenze medie fra 25 e 60%, ma che arrivano anche oltre il 100%. Negli ultimi quarant’anni, epoca di rinascita della viticoltura dopo i difficili anni delle due guerre, queste terre così “inclinate” sono state valorizzate dall’opera instancabile degli uomini e delle donne che coltivano artigianalmente i loro vigneti, lavorando spesso in condizioni veramente proibitive. Oggi sono circa 400 gli ettari vitati. Le vigne sono collocate ad altitudini medie fra 400 e 850 m. s.l.m. (con punte che toccano i 970 m. s.l.m.). Dalle loro uve si producono i grandi vini bianchi che sono diventati ambasciatori della Valle Isarco in Italia e nel mondo: in particolare il Sylvaner, il Kerner, il Müller Thurgau, il Grüner Veltliner, ottenuti da vitigni autoctoni, che qui trovano le condizioni geografiche e climatiche per esprimersi al meglio.

 

ASSOCIAZIONE EISACKTALWEIN

EisacktalWein è una unione di imprese nata nel 2015; raccoglie 19 produttori di vino della Valle Isarco e strutture di accoglienza, ristorazione e promozione, con l’obiettivo di incoraggiare lo sviluppo del territorio favorendo i contatti interni tra i diversi soci e lo scambio di esperienze e informazioni; perché unire le energie, pur nelle diversità, permette di sfruttare al meglio le potenzialità che questo straordinario ambiente ha da offrire. Le 19 cantine sono dislocate da nord a sud lungo la valle, 17 di esse sono gestite da singoli vignaioli che si occupano dell’intera filiera. Poi vi sono le due strutture di maggiori dimensioni: la Cantina Valle Isarco, cantina sociale con 130 soci conferitori, e l’Abbazia di Novacella che con i suoi 875 anni di storia è la cantina più antica della valle. Le attività di eisacktalWein spaziano dall’organizzazione di manifestazioni di valenza scientifica, a quelle rivolte al pubblico, come Treff.Wine – Incontro con il vino, evento dedicato alla degustazione che si svolge nel centro storico di Bressanone.

eisacktalwein.com  – FaceBook: @eisacktalwein

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti