Sformato di verza e Parmigiano Reggiano

Ricevo questa ricetta da Maria Rumi fondatrice di: Io Compro Calabrese che mi propone questa ricetta per coloro che devono rinunciare ai carboidrati. Ha sostituito la pasta sfoglia con la verza per ridurre il potere calorico.

Ricetta light per 5 persone

Procedimento e Preparazione

2 cespi di verza Km 0
750 gr di tritato magro
700 gr di passata di pomodoro
200 gr di prosciutto
200 gr di Parmigiano Reggiano

Sfogliare la verza, lavare le foglie e successivamente sbollentarle per 5 minuti in acqua bollente e  passandole successivamente in una ciotola capiente di acqua fredda per mantenere brillante il colore. Scolare bene (io le ho preparate la sera precedente e le ho lasciate sgocciolare in un colapasta per tutta la notte). Togliere con delle forbici da cucina la parte costolosa centrale delle foglie!

Nel frattempo soffriggere con poco olio la cipolla ed unirvi il tritato facendolo cuocere per qualche minuto. Quando la carne perde il colore rosa unirvi la passata di pomodoro e completare la cottura.

Adesso possiamo iniziare ad assemblare lo sformato. Usiamo una pirofila da forno alternando degli strati iniziando con il ragù magro e procedendo con la verza, il prosciutto e una manciatina di parmigiano. L’ultimo strato dovrà essere di verza ricoperta di sugo e spolverata di parmigiano.

Infornare a 180 gradi fino a completa gratinatura.