Settembre Gastronomico: dal 16 al 22 settembre protagoniste le Alici

Un ricco calendario di appuntamenti per celebrare la leadership imprenditoriale parmense nel mercato nazionale delle Alici, reso possibile da quattro aziende: Delicius Rizzoli, L’Isola D’Oro, Rizzoli Emanuelli e Zarotti. Tra i momenti più attesi, la sfida “L’Acciuga d’Argento” e il laboratorio didattico per i più piccoli organizzato in collaborazione con Madegus e il Gruppo Parmense Pizzerie di Qualità.

Parma, 13 settembre 2019 – Prosegue con successo “Settembre Gastronomico”, la kermesse dedicata alla cultura del cibo promossa da Comune di Parma e Fondazione Parma UNESCO Creative City of Gastronomy, sotto la regia di Parma Alimentare e di “Parma, io ci sto!”. La settimana da lunedì 16 a domenica 22 settembre, organizzata in collaborazione con le aziende Delicius Rizzoli, L’Isola d’Oro, Rizzoli Emanuelli e Zarotti, sarà dedicata alle Alici: un distretto industriale che è un vanto per il territorio parmense, dato che la città ducale controlla attualmente il 70% del mercato nazionale delle Alici. Sono diversi i fattori che spiegano come mai le migliori acciughe sott’olio e salate portino la firma del Ducato, nonostante la lontananza dalle coste: innanzitutto, la grande tradizione parmigiana delle conserve alimentari, intesa come capacità di comprendere ed esaltare le caratteristiche di ogni prodotto. E poi il primato parmense nell’impiantistica alimentare e nello sviluppo di soluzioni tecnologiche di conservazione alimentare, unitamente alla expertise nel confezionamento. Infine, la posizione: Parma era attraversata anticamente dalla cosiddetta Via del Sale, usata per scambiare il sale, preziosa merce di scambio, uno dei metodi di conservazione alimentare più antichi della storia dell’uomo.

L’appuntamento più importante della terza settimana di “Settembre Gastronomico” sarà la sfida “L’Acciuga d’Argento. Dal 16 al 20 settembre, nello Spazio Agorà, in Piazza Garibaldi, cinque team – espressione del mondo del commercio, della cultura, degli ordini professionali, della salute e dello sport – si sfideranno nella realizzazione di piatti creativi, che prevedano l’utilizzo delle Alici. Ogni serata, a partire dalle 19:00, vedrà impegnata in cucina una squadra, mentre gli altri quattro gruppi saranno chiamati a valutarne l’abilità ai fornelli e la qualità della proposta culinaria. Al vincitore domenica 22 settembre verrà assegnata “L’Acciuga d’Argento”, realizzata dal laboratorio di gioielleria Laura Nocco.

Grande sarà ­­anche l’attenzione dedicata alla sensibilizzazione dei più giovani, consumatori del futuro. Per questo, le quattro aziende del network “Le Alici a Parma”, in collaborazione con Madegus – I Maestri del Gusto, spin-off dell’Università degli Studi di Parma, e con il Gruppo Parmense Pizzerie di Qualità, organizzano attività di edutainment, nella giornata di sabato 21 settembre.

Si parte nel pomeriggio, alle h 16:30, con un laboratorio didattico focalizzato su due ingredienti: il pesce azzurro, alimento imprescindibile in una dieta equilibrata per i suoi valori nutrizionali, e la farina. Utilizzando un mortaio e sotto l’occhio attento dei maestri pizzaioli, i bambini macineranno frumento e farro: con le farine così ottenute, e con ingredienti come lievito, acqua, sale, olio, Alici, mozzarella, passata di pomodoro, interpreteranno in modo personale la pizza. Foodie e turisti di passaggio sotto i Portici del Grano potranno assaggiare i tranci di pizza preparati dai bambini insieme al Gruppo Parmense Pizzerie di Qualità, al prezzo simbolico di un euro: il ricavato sarà devoluto all’Associazione “Noi per loro, dell’Ospedale dei Bambini di Parma.

Mercoledì 18 settembre, invece, alle h 18:30, è in programma uno showcooking di chef Andrea Nizzi, Ristorante “12 Monaci” e membro di Parma Quality Restaurants: chef Nizzi proporrà la sua interpretazione del risotto con acciughe. Previsto anche un wine pairing in collaborazione con il Consorzio di Tutela dei Vini Colli di Parma DOC.

Il programma della settimana sarà completato da una masterclass di ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, nella persona di Ciro Fontanesi, Coordinatore di ALMA Wine Academy, focalizzata sul “Gong Fu Cha”, il rituale cinese del servizio del thè (giovedì 19 settembre, alle h 19:00), e da una riflessione sul problema dell’intolleranza al lattosio promossa da Parmalat in forma di showcooking di chef Andrea Nizzi, Ristorante “12 Monaci”, con utilizzo di panna lactose-free (venerdì 20 settembre, alle h 18:00)

Per tutta la settimana, il Bistrò Parma sarà attivo dalle 10:30 alle 22:00. La curatela gastronomica è di Parma Quality Restaurants, che sarà affiancata, per quanto riguarda i dessert, dalla Pasticceria Battistini, di Parma.

————————–

Promosso dal Comune di Parma e dalla Fondazione Parma UNESCO City of Gastronomy, nel quadro delle attività di Destinazione Emilia, sotto la regia di “Parma io ci sto!” e Parma Alimentare, “Settembre Gastronomico” si propone di valorizzare le eccellenze gastronomiche della Food Valley parmense e di promuovere il brand Parma come destinazione turistica foodie per l’intero mese di settembre. È il risultato della collaborazione tra Istituzioni, Consorzi di Tutela e importanti aziende alimentari. Main partner: Barilla, il Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP, il Consorzio del Prosciutto di Parma DOP, Delicius Rizzoli, Isola d’Oro, Mutti, Parmalat, Rizzoli Emanuelli, Rodolfi Mansueto e Zarotti. Main sponsor: BMW, Esselunga. Sponsor: Acqua di Parma, Coppini Arte Olearia, Ó Luxury. Sponsor tecnici: Bormioli Luigi, Bormioli Rocco, Acqua Panna- S. Pellegrino, Ceretto, Consorzio di Tutela dei Vini Colli di Parma DOC e Veuve Clicquot. Consulenza gastronomica: ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, ChefToChef Emilia-Romagna Cuochi, Parma Quality Restaurants e AIS Parma. In collaborazione con: Giocampus, Verdi Off – Teatro Regio di Parma, Ascom e Confesercenti.