Nals Margreid è Atelier Natura, luogo di creatività immerso nella natura e dove si realizzano vini dallo stile sartoriale e dall’identità inconfondibile.

Scherer Markus

Nals Margreid è Atelier Natura, luogo di creatività immerso nella natura e dove si realizzano vini dallo stile sartoriale e dall’identità inconfondibile.
 

Nals Margreid è Atelier Natura, un luogo che sa di creatività, manualità, cura, eleganza, saggezza, esclusività e unicità e dove l’enologo crea collezioni di vini dall’espressione inconfondibile in un contesto che dialoga con la natura circostante.

Nals Margreid si trova a Nalles ai piedi della collina Sirmian tra Bolzano e Merano. La sua origine risale al 1764, data ancora incisa sul pavimento dell’edificio storico. Nel 1932 furono 32 le famiglie, che possedevano una tenuta vinicola, ad avere lo spirito di rilevare la cantina e proseguirne la sua storia con tenacia e dedizione. Oggi le famiglie sono ben 138, e con passione e sensibilità curano le preziose uve con estremo rispetto per la natura e attenzione alla qualità. Le aree vinicole di Nals Margreid sono diverse l’una dall’altra e uniche per varietà, posizione territoriale e climatica, si estendono lungo la strada del vino dell’Alto Adige su 160 ettari (70% uve bianche e 30% uve rosse). Tra le varietà Nals Margreid, il Pinot Bianco trova la sua massima espressione a Sirmian adagiata sui pendii di Nalles, mentre il Sauvignon sulle colline di Mantele, e così per il Pinot Nero nella parte oltradige; per La Schiava, vino autoctono, il territorio ideale è la zona di St. Magdalena, mentre il vitigno del Lagrein nell’area di Gries viene accolto da terreni quasi pianeggianti; e ancora Söll per il Gewürztraminer, Entiklar per il Merlot, Cabernet e moscato giallo, Magrè per l’eccellenza dello Chardonnay nella Tenuta Baron Salvadori, e il Pinot Grigio sulla collinetta “Punggl” di soli 25 m a sud di Magrè. Nals Margreid, nella sua dimensione di Atelier Natura, è punto di riferimento della cultura e dell’eccellenza del vino italiano grazie a tecnologie di produzione consapevoli e rispettose delle diversità dei territori di provenienza, dei ritmi della natura, della bellezza dei luoghi.
 
Nals Margreid esprime i suoi valori attraverso un’immagine contemporanea; la cantina è stata rinnovata e modernizzata nel 2011 dall’architetto Markus Scherer che ha utilizzato materiali naturali come rovere, acciaio e vetro, sia per gli ambienti esterni che interni alla cantina, nel pieno rispetto del contesto naturale e del legame formale e funzionale tra antico e nuovo della struttura. Integrata nella straordinaria struttura architettonica della cantina di Nals Margreid, si distingue l’enoteca per la vendita dei vini Nals Margreid e con l’esclusiva sala per gli assaggi e le degustazioni. E’ perfetta l’armonia con l’innovazione e la cultura enologica; gli antichi profili in ciottolato risalenti al 1764, le travi in legno e le colonne, si fondono perfettamente con la struttura moderna dell’enoteca. Il progetto di architettura Nals Margreid si è distinto alla Biennale di Venezia nel 2012 ricevendo un premio all’interno del concorso internazionale “Le Cattedrali del vino” nella categoria interior design.

www.kellerei.it