Vino ed Eros nel mondo greco antico attraverso i vasi attici

 

Una riflessione storica con l’abbinamento a 6 vini e a 3 golosi piatti della tradizione greca

In occasione del ricco programma d’iniziative per la stagione 2019/2020, la “Wine and Food Academy” organizza per Martedì 21 gennaio 2020 alle ore 20.00, nei locali di Arte & Gusto siti in Via Emilia Est, 87 a Parma l’evento:  “Vino ed Eros nel mondo greco antico attraverso i vasi attici

La serata sarà condotta dal Prof. Paolo Quintavalla dell’Università Popolare di Parma e si svolgerà in collaborazione con la Comunità Greca di Parma.

 

 

 

La serata intende gettare luce sulla relazione millenaria tra vino – inteso sul piano antropologico come “l’invenzione della gioia” – ed erotismo – inteso come “l’approvazione della vita fin dentro la morte” (George Bataille). Un nesso che ha trovato nel V° secolo a.C. in Grecia la sua più alta espressione e il massimo splendore nel culto di Afrodite, del suo scudiero alato Eros e del dio del vino Dioniso. Essi erano raffigurati come personificazioni del desiderio sessuale attraverso le affascinanti immagini dei vasi potori attici, mirabile multimedialità dell’epoca e testimonianze di una civiltà – quella greca – fra le più ricche e profonde che mai siano apparse sulla terra.

La presentazione del prof. Quintavalla sarà intervallata da una degustazione di sei vini greci, guidata dal sig. Costas Linardos, gestore del sito web “Ellenika”, specializzato nella vendita online di vini e prodotti greci di qualità.

Ai vini saranno abbinati tre piatti della tradizione greca, interpretati dalla cucina di Arte & Gusto diretta dallo Chef Alfonso Francese.

Questi i vini in degustazione durante la serata:

1. Amalia Brut Metodo Classico (Moschofilero 100%) – Tenuta Tselepos (Peloponneso Centrale)
2. Retsina (Roditis 100%) – Cantina Tetramythos (Bianco resinato – Peloponneso Nord)
3. Santorini 2018 (Assyrtiko 100%) – Tenuta Sigalas (Bianco secco – Isola di Santorini)
4. Aspros Lagos 2018 (Vidiano 100%) – Cantina Douloufakis (Bianco secco – Isola di Creta)
5. Orgeion Bio 2015 (Mavrodafne 100%) – Cantina Sclavos (Rosso secco – Isola di Cefalonia)
6. Anthemis 2012 (Moscato di Samos) – Cantina Samos (Passito – Isola di Samos)

Costo serata: 40 euro a persona, 35 per soci AIS, ONAV, FISAR ONAV, membri dell’Associazione – Corsisti “Filosofia e prassi del vino” UniPop Parma.

L’intero programma della Wine and Food Academy gode del Patrocinio del Comune di Parma, della Regione Emilia Romagna e del Consorzio del Parmigiano Reggiano.

 

 

 

°°°

Paolo Quintavalla, ex dirigente scolastico, enoappassionato a partire dalla maggiore età, pensionato, conduce da cinque anni due corsi presso l’Università Popolare di Parma. Il primo è dedicato a “Filosofia e prassi del vino”, il secondo è strutturato come “Laboratorio di degustazione del vino”. Si riconosce sotto il motto: “Poco, ma buono”. Si definisce libero studioso del vino, inteso come l’invenzione della gioia nell’evoluzione dell’umanità. Il suo orientamento fondamentale è finalizzato ad approfondire gli aspetti simbolico-culturali connessi con il consumo millenario di questa bevanda che impronta di sé, come il pane, la nostra civiltà.

Wine and Food Academy nasce a Parma nei locali di Arte & Gusto e vuole essere un luogo deputato per avviare una discussione sul buon vino e sul buon cibo, contribuendo ad alimentare il dibattito sull’enogastronomia di qualità a Parma Città Creativa per la Gastronomia UNESCO, grazie al coinvolgimento di giornalisti, produttori di vino, food maker, influencer e imprenditori che hanno una storia da raccontare.

 

Si ringrazia Ellenika’ per la gentile collaborazione: