Sabato 19 e Domenica 20 Giugno arriva “Evo Abruzzo” nelle aziende del
Movimento Turismo Olio

Scoprire i luogi e i paesaggi dell’olio extravergine abruzzese, conoscere dalla viva voce dei produttori la storia di aziende agricole e frantoi che da generazioni si dedicano alla coltivazione delle olive e alla produzione di olio di altissima qualità nella nostra regione, questo è “EVO Abruzzo” l’evento che si svolgerà sabato 19 e domenica 20 Giugno in nove aziende del Movimento Turismo Olio Abruzzo.
Il Movimento Turismo dell’Olio Abruzzo è un giovanissimo consorzio nato ad inizio 2021 per mettere insieme le realtà olivicole regionali maggiormente vocate alla promozione territoriale e all’accoglienza turistica, ad oggi conta 20 consorziati su tutte e quattro le province abruzzesi andando a rappresentare praticamente tutti i territori più importanti per qualità e quantità nel comportato dell’olio abruzzese.
Già dal nome è facile intuire un profondo legame con il Movimento Turismo del Vino e infatti il primo Presidente del consorzio è il giovane Pier Carmine Tilli che a Casoli produce olio da 3 generazioni ma con un’azienda dedita anche alla produzione di vino:”Proprio dalla quotidiana collaborazione con il Movimento Turismo del Vino – per la quale ringrazio il Presidente D’Auria – è nato questo primo evento consortile, EVO Abruzzo, che vuole offrire un’occasione in più di promozione territoriale non solo agli associati ma anche e soprattutto ai tanti frequentatori di Cantine Aperte in programma nello stesso weekend” dice Tilli che continua:”Ben 6 saranno le aziende di MTO impegnate in contemporanea nelle due manifestazioni mentre altre 3 saranno aperte esclusivamente per EVO Abruzzo con dei programmi ricchi di esperienze immersive nel mondo dell’olio”.
Il programma prevede un format abbastanza simile a quello dei primi anni di Cantine Aperte con le visite in azienda, le degustazioni completamente gratuite e degli sconti speciali sull’acquisto di olio comprato durante il weekend. Come detto saranno nove le aziende partecipanti: Marramiero a Rosciano, Dora Sarchese e Fattoria Bardella a Ortona, Agricola Cirelli ad Atri, Frantoio Di Giulio a Paglieta, Faraone a Giulianova, LaVinarte a Santa Maria Imbaro, Comunità Agricola Valle Roveto a San Vincenzo Valle Roveto e infine Azienda Tilli a Casoli.
Visite guidate in azienda, degustazioni, sconti per l’acquisto ma non solo: uscite in mountain bike ad esempio da Fattoria Bardella a Ortona oppure trekking negli uliveti a San Vincenzo Valle Roveto dalla locale comunità
agricola,sono solo alcune delle attività “extra” in programma per questa prima edizione a cui seguirà un ricco calendario di eventi estivi già programmato dal consorzio tra camminate e cene negli uliveti, degustazioni e partecipazione ad importanti eventi del settore enogastronomico. Per informazioni consultare i canali social facebook e instagram del consorzio Movimento Turismo dell’Olio Abruzzo o scrivere una mail a
info@mtoabruzzo.it