Alla scoperta dell’Olio EVO

Una serata organizzata dalla Condotta Slow Food di Parma in collaborazione con l’Associazione Parmense Olivicoltori per valorizzare l’olio EVO del territorio.

Giovedì 24 febbraio la Condotta Slow Food di Parma, in collaborazione con l’Associazione Parmense Olivicoltori, nell’ambito delle proprie iniziative atte a valorizzare le tipicità del territorio parmense, ha organizzato una serata di assaggio dal titolo “Alla scoperta dell’Olio EVO”.

L’evento si è svolto nella sede della Condotta in Viale Mentana, 31/a, Parma, ed ha visto la partecipazione di 50 persone tra soci Slow Food e sostenitori. 

La serata è stata introdotta dalla fiduciaria della Condotta, Alessandra Chiarini, che ha illustrato come Slow Food si impegni da anni nella valorizzazione di questo prodotto con varie iniziative, tra cui la pubblicazione annuale della Guida agli Oli Extravergini, l’organizzazione di master dedicati a questo prodotto, l’introduzione di un simbolo qualità che, dalla prossima edizione della Guida Osterie D’Italia, sarà attribuito a quei ristoratori che utilizzano oli extravergine di qualità. 

Sono poi intervenuti l’olivicoltore Gianpaolo Bononi, che ha tratteggiato la sua entrata nel mondo dell’olivicoltura, e Mauro Carboni, Presidente Associazione Parmense Olivicoltori, che ha presentato l’Associazione Parmense Olivicoltori. Terminata questa parte introduttiva si è entrati nel vivo della serata con Mauro Carboni ed Alberto Spisni, entrambi Assaggiatori iscritti all’Elenco Nazionale Tecnici ed Esperti oli di oliva vergini ed extra vergini, che, inizialmente, si sono alternati nel raccontare e descrivere la storia della olivicoltura nell’area parmense, le caratteristiche organolettiche dell’olio EVO e la tecnica di assaggio per poi guidare la degustazione di quattro tipologie di oli di oliva mettendo in risalto come riconoscere un olio EVO di qualità e come leggere le etichette quando si acquista olio di oliva.

La serata si è conclusa con una spaghettata aglio, olio e peperoncino, bruschette e pinzimonio, il tutto accompagnato dai vini del territorio gentilmente offerti dal Consorzio Tutela dei Vini dei Colli di Parma.

 *** *** ***

Associazione Parmense Olivicoltori
L’Associazione nasce nel 2006 con l’obiettivo di promuovere la coltivazione e la cultura dell’olivo e dell’olio di oliva extravergine nell’area di Parma e nei territori limitrofi. Ad oggi raggruppa 14 soci che assommano circa 5000 piante di olivo per 20 ettari di coltivo.

Condotta Slow Food Parma
Proseguendo l’azione già svolta da Slow Food in questi anni, il nuovo gruppo dirigente della Condotta Slow Food di Parma intende potenziare la valorizzazione della cultura agro-alimentare del territorio interfacciandosi con i produttori ed i ristoratori per dare vita ad una comunità del cibo che preservi i loro saperi: prezioso patrimonio per noi e per le generazioni a venire.

*** *** ***

Slow Food Parma – Viale Mentana, 31 – 43121 Parma
E-mail: parma@network.slowfood.it