Il Consorzio Gorgonzola Dop a Cibus 2022

 

Il Presidente del Consorzio, Antonio Auricchio: “Cibus ha segnato finalmente la ripartenza del mondo fieristico. Per il Gorgonzola è stato un successo!”

 

Antonio Auricchio fa un bilancio positivo della partecipazione del Consorzio Gorgonzola a Cibus 2022 che ha visto il ritorno di showcooking e attività agli stand. “Se escludiamo l’edizione di agosto un po’ limitata a causa delle restrizioni, è stata la mia prima vera partecipazione in qualità di Presidente del Consorzio Gorgonzola a quella che è una tra le più importanti fiere italiane dell’enogastronomia e posso dirmi soddisfatto”.

Allo stand del Consorzio si sono avvicendati i giovani allievi dell’Istituto Alberghiero Ravizza di Novara, coordinati dallo chef Lucio Salvatore, che hanno proposto la loro interpretazione del formaggio Gorgonzola in due momenti di degustazione aperti a tutti (ricette di seguito). “I ragazzi sono stati bravissimi – prosegue Auricchio – hanno portato il loro entusiasmo e la loro creatività proponendo due diverse ricette ogni giorno e servendo centinaia di piatti senza alcun problema. Come Consorzio siamo lieti di aver proseguito la lunga collaborazione con l’Istituto Ravizza offrendo ai ragazzi un contesto internazionale in cui cimentarsi. Sono il futuro della ristorazione ed è giusto dar loro spazio”.

Il Presidente Auricchio ha poi visitato gli stand delle aziende consociate presenti a Parma raccogliendo impressioni e commenti “Per le nostre aziende partecipare ad una fiera in un contesto difficile come quello attuale, è uno sforzo non da poco in termini economici e organizzativi, ma non possiamo abbassare la guardia smettendo di promuovere le nostre eccellenze e l’alta qualità delle DOP italiane”.

 

Delle difficoltà delle aziende a sostenere i costi energetici ormai alle stelle, Auricchio ha parlato, anche in veste di Presidente AFIDOP (Associazione Formaggi Italiani DOP), dal palco del convegno inaugurale di Cibus 2022 focalizzato sul tema della responsabilità economica e sociale dell’agroalimentare italiano come elemento cardine di un nuovo modello di sviluppo sostenibile: “Ho avuto il piacere di incontrare nuovamente il Ministro Patuanelli che, insieme a De Castro al Parlamento Europeo, sta facendo molto per supportarci anche nella nostra battaglia contro la follia dell’etichetta Nutriscore che penalizzerebbe in maniera ingiustificata i nostri prodotti dando informazioni fuorvianti ai consumatori. Siamo sulla strada giusta, ma si può e si deve fare di più”.

A Cibus il Consorzio Gorgonzola ha ricevuto anche due importanti riconoscimenti per la campagna “Dolce o piccante si dice: Gorgonzola Dop. E hai detto gusto” nell’ambito della 14esima edizione dei Tespi Awards 2022, i premi alle migliori attività di marketing e comunicazione assegnati da buyer e operatori del settore: “Miglior campagna new media Consorzi” e “Miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico Consorzi”.

Tutta l’attività del Consorzio Gorgonzola a Cibus è stata seguita in tempo reale nelle stories delle pagine ufficiali di Facebook e Instagram @gorgonzoladop

 

Di seguito alcune ricette proposte a CIBUS 2022

 

MEZZE MANICHE INTEGRALI CON FONDUTA DI GORGONZOLA DOP DOLCE, NOCCIOLA GENTILE ED ERBA CIPOLLINA

Ingredienti per 5 persone

MEZZE MANICHE INTEGRALI 300 g
GORGONZOLA DOP DOLCE200 g
PANNA FRESCA 50 ml
OCCIOLA GENTILE 50 g
ERBA CIPOLLINA qb

 

Preparazione

Pulire il gorgonzola e tagliarlo in piccoli pezzi.
Scaldare la panna fresca fino al bollore, togliere dal fuoco e aggiungere il gorgonzola.
Amalgamare il composto con l’aiuto di una frusta.
Tenere la fonduta in caldo a bagnomaria.
Cuocere la pasta al dente, scolarla e saltarla in padella per 1 minuto con la fonduta.
Impiattare decorando con granella di nocciola gentile ed erba cipollina tagliata grossolanamente.

Il consiglio dello chef: Puoi modificare la consistenza e il sapore della fonduta variando la proporzione di panna e gorgonzola secondo i tuoi gusti.

Per altre ricette cliccare sul link:  Ricette Gorgonzola