Caseificio Comellini: premiata la comunicazione dei “Formaggi freschi della via Emilia” agli Awards 2021 di Tespi

Significativo riconoscimento per lo storico caseificio di Castel San Pietro Terme (BO), che si aggiudica il premio per la “Miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico” nell’ambito degli Awards 2021 organizzati dal gruppo editoriale Tespi Mediagroup.

L’impegno per valorizzare il brand e i prodotti caseari, nato due anni fa, è coadiuvato dall’agenzia Life, partner di Comellini per la comunicazione.

Castel San Pietro Terme (BO), 6 settembre 2021 – Comellini, lo storico caseificio di Castel San Pietro Terme (BO), si aggiudica il premio per la “Miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico” a Formaggi & Consumi Awards 2021, manifestazione organizzata dal gruppo editoriale Tespi Mediagroup.

Un significativo riconoscimento che gratifica un impegno nato due anni fa per rimarcare il legame profondamente radicato del caseificio col territorio e per rappresentare, attraverso la nuova immagine e la sua narrazione, i molteplici profumi, sapori e saperi dei formaggi freschi della via Emilia.

I premi dell’eccellenza, organizzati da Tespi Mediagroup, sono stati assegnati da 101 buyer e operatori del settore, in rappresentanza di tutte le più importanti società e insegne della distribuzione in Italia, riconoscendo l’impegno delle aziende che si sono distinte nell’ideazione e realizzazione di attività di marketing e comunicazione.

All’interno della cornice del CIBUS, il 2 settembre scorso, alle Fiere di Parma, Luca Comellini, AD di Caseificio Comellini SpA, ha ritirato il premio esprimendo grande soddisfazione: “Oggi viene gratificato un lavoro che ha preso ispirazione dal territorio, dalla freschezza dei prodotti e dalla bontà delle materie prime.” – E continua – “Abbiamo sentito la necessità di dare nuova linfa al brand, al packaging e alla comunicazione, per raccontare al consumatore una storia lunga oltre 50 anni e un percorso che custodisce la ricerca dell’eccellenza enogastronomica emiliano-romagnola, celebre in Italia e nel mondo”.

Ad affiancare Comellini nel percorso di valorizzazione del brand e dei prodotti caseari c’è Life, la società di comunicazione integrata che ha realizzato la nuova identity del brand e dell’intera gamma dei prodotti, ora fortemente riconoscibili attraverso il pay off “I formaggi freschi della via Emilia”.

La messa online del nuovo sito web aziendale, l’implementazione della pagina Facebook, la creazione della pagina Instagram e la nuova digital strategy hanno consentito a Caseificio Comellini di incontrare il pubblico online costruendo una community autentica e solida.

Orgoglio e soddisfazione, dunque, per questo autorevole riconoscimento che si aggiunge al già ricco paniere di premi conquistati negli anni dal Caseificio Comellini.


Caseificio Comellini – https://www.caseificiocomellini.com
Con un fatturato di 10 milioni di euro nel 2020, il Caseificio Comellini si colloca come una realtà emergente, con una produzione concentrata sui formaggi freschi, come la Casatella, lo Stracchino degli Angeli, il Formaggio di Castel San Pietro e la Mousse di Latte. Insieme alla recente introduzione di una speciale linea senza lattosio (<0,01%) realizzata con caglio vegetale, l’azienda arriva ad oltre 29 referenze diverse per formato e tipologia di prodotto, sia a libero servizio sia per il banco gastronomia. Il focus della produzione casearia rimane però lo Squacquerone di Romagna DOP, di cui il Caseificio Comellini è storico produttore, oltre che uno tra i promotori delle iniziative che hanno condotto all’adozione del disciplinare di produzione portato a compimento nel 2012. La gamma di formaggi freschi viene realizzata interamente da latte italiano, la maggior parte del quale raccolto direttamente in Emilia-Romagna. Fortemente radicato nel territorio, questo player opera in filiera controllata con l’applicazione di rigorose procedure operative, controlli e analisi di laboratorio costanti, garantendo formaggi con elevati standard organolettici ed igienico-sanitari, grazie anche alla certificazione IFS higher level.