Alberto Buratti e David Reartes: Ibiza è Servita

Il 6 e 7 ottobre i due chef saranno impegnati al Pomona di Ibiza in un quattro mani a tema bio e km0.

Milano, 4 ottobre 2021 – Ibiza, la più famosa isola delle Baleari, si prepara ad accogliere una serata speciale, che vedrà protagonisti in cucina lo chef italiano Alberto Buratti, patron del Koinè di Legnano (MI) e David Reartes, resident chef del Re.Art e del Pomona, entrambi a Ibiza. E proprio al Pomona, locale con cucina a vocazione prettamente biologica, i due chef si incontreranno per cucinare insieme mercoledì 6 e giovedì 7 ottobre, con un menù studiato insieme e disponibile esclusivamente a cena.

Il menù della speciale cena ibizenca è un perfetto equilibrio di personalità: se infatti i due chef condividono l’attenzione particolare per la stagionalità, gli ingredienti a filiera corta e la valorizzazione del territorio, le loro attitudini creative sono complementari ma ben distinte, capaci di proporre una cucina di carattere e gustosa, ognuna con le proprie caratteristiche. Allo chef Reartes il menù deve dunque la spiccata impronta a chilometro zero, incentrata sulle materie prime dell’isola, mentre Alberto Buratti imprime alla degustazione speciale il suo istinto creativo, la tecnica raffinata e la spiccata sensibilità per l’incontro tra culture che si respira in ogni sua pietanza.

Aperitivo
Croccante e Kombucha Umiko
Al centro del tavolo
Melanzana “punica”
Tokonoma di zucca: pan di spagna giapponese alla zucca, con crema di parmigiano e mostarda di frutta. Rocher alla zucca, con semi di zucca e nocciole caramellate
Piatto principale
Gambero costiero, panna cotta vegetale con aglio nero e mandorle, maionese di avocado e erba cipollina, cips di aglio e salsa ibizenca Lombo di agnello, barbabietola, cous cous e bietola
Qualcosa di dolce…
Cremoso di formaggio di capra, uva e cacao salato
Il menù, che ha un costo di 48 € a persona, può essere accompagnato da una selezione di vini naturali e biologici. La prenotazione, per tutti coloro che si trovano sull’Isola per godere di un ultimo scampolo di estate o desiderano raggiungerla, è telefonica al numero +34 871023809.

Pomona a Ibiza si trova in una delle strade pedonali che si affacciano sulla vecchia scuola di sa Graduada e il nuovo Tribunale. L’offerta gastronomica è rivolta a chi cerca una cucina sana e gustosa, accompagnata da un’audace cantina di vini naturali. Con questo “4 mani” si apre un dialogo internazionale tra due realtà diverse ma con una passione comune per la qualità e l’attenzione alle materie prime locali.
Per Alberto Buratti e i suoi soci la cena ibizenca è parte integrante dell’impegno nel far conoscere sempre di più l’alta cucina dello chef e il suo stile eclettico, che si adatta a molteplici progetti imprenditoriali. Buratti e i suoi soci sono infatti impegnati non solo con il fine dining Koinè a Legnano, ma anche con il Ristorante e Pizzeria Sardinia a Inveruno, con il BHL Boutique Hotel Legnano, elegante struttura di accoglienza annessa proprio a Koinè, oltre che con il progetto di consulenza gastronomica per il bistrot Capitani in Galleria, nel centro storico della città del Carroccio.

GLI CHEF
ALBERTO BURATTI
Classe 1987, vanta una formazione di tutto rispetto che lo ha portato in alcune delle cucine più prestigiose del Mondo, tra cui quelle dell’Antica Osteria del Ponte con il Maestro Ezio Santin, dell’Osteria Francescana con Massimo Bottura e di Azurmendi dello chef Eneko Atxa, il più giovane tristellato spagnolo. Da settembre 2014 guida la cucina del suo ristorante Koinè a Legnano con la filosofia di portare, nella cucina lombarda del suo tempo, tecniche e prodotti conosciuti in giro per il Mondo. Oggi, Koinè è solo uno dei progetti in cui Buratti è coinvolto, ma resta il suo campo di prova più sofisticato e in contante crescita.
 
DAVID REARTES
Cinquantadue anni, ha iniziato a cucinare oltre trent’anni fa al Txindoki di Barcellona, ristorante di cucina basca. Da decenni vive a Ibiza, dove si è specializzato in una cucina “di prossimità”, ovvero legata alle sole materie prime che offre l’isola, tra le quali sceglie esclusivamente quelle biologiche, che rispettano i ritmi delle stagioni e della natura. La sua cucina si può assaggiare da Pomona e al Re.Art, entrambi a Ibiza.